30 anni di nuove vite

CAPITOLO 5

Donne aiutate

Bimbi nati

1988 / 2008

588

2009

153

2010

165

2011

169

2012

188

2013

184

2014

131

2015

118

2016

109

2017

101

Totale

1906 mamme

205

33

62

45

47

47

33

38

33

29

572 bambini

ANNO 2017

29 bambini
nati con il sostegno del CAV
 

101 donne
ascoltate nella difficile maternità
 

10 mamme
hanno scelto di tenere in vita il loro bambino
 

18 comuni
della Valle Seriana con cui collaboriamo
 

2.000 pannolini
per tenere i neonati all’asciutto
 

5.000 primule
per la raccolta fondi della Giornata per la vita
 

20 paesi
da cui arrivano le donne in difficoltà

PRIMO ACCESSO al CAV

avviene spontaneamente oppure per il tramite delle volontarie in Ospedale, delle Assistenti Sociali, di altre Associazioni presenti sul territorio.
 

ACCOGLIENZA

una volontaria accoglie la Donna e la ascolta. D’ora in poi la volontaria sarà la referente per ogni necessità.
 

PROGETTO EDUCATIVO E DI SOSTEGNO

sentita l’Assistente Sociale del Comune di riferimento si procede con l’individuare la giusta modalità per aiutare la mamma e la famiglia. Si sceglie tra aiuti di tipo morale, assistenziale, economico e sociale.
 

ATTIVAZIONE DELLA RETE DI SOSTEGNO

servizi sociali, parrocchie, Caritas e mediatori culturali entrano a far parte della rete di collaborazioni attive.
 

MONITORAGGIO EDUCATIVO

la volontaria del CAV, che ha preso in carico la difficile situazione, si impegna a verificare mensilmente la situazione incontrando la mamma e preoccupandosi del bambino. In questo periodo di tempo, si rafforza la relazione tra volontaria e mamma.
 

CHIUSURA PROGETTO

al compimento del primo anno di vita del bambino ci si assicura che la mamma abbia raggiunto la stabilità sufficiente a garantire una buona vita a lei e alla sua famiglia e si chiude il progetto personalizzato.

Logo Ufficiale.png

Trent'anni di vita

  • Facebook

Il CAV risponde 24 ore su 24 ai numeri

340.6153628 / 349.8266482